EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

La Tecnica del Massaggio Maori®

La Tecnica del Massaggio Sportivo Maori®

Nel Massaggio Maori® decontratturante profondo con allungamenti miofasciali vengono utilizzati particolari strumenti in legno:

Patu e Piccolo Patu

Patu è un termine generico usato dal popolo Maori, gli indigeni della Nuova Zelanda.

patu massaggio maori

Tradizionale Patu utilizzato in combattimento dai Guerrieri Maori

Il termine Patu, parola della lingua Maori, significa colpire, battere, o sottomettere. Un Patu è più in specifico un’arma da guerra Maori e viene utilizzato principalmente come arma da combattimento corpo a corpo. Il colpo somministrato con quest’arma era una spinta orizzontale direttamente dalla spalla alla tempia del nemico. Se il nemico poteva essere afferrato per i capelli  il Patu si sarebbe utilizzato violentemente con colpi sotto le costole o sulla mandibola. I Patu sono ricavati da legno, osso di balena o pietra. Il materiale più prestigioso per il Patu era Pounamu (pietra verde).  Generalmente il Maori decora il proprio Patu scolpendolo.

Nel Massaggio Maori® il Patu ha grossomodo le dimensioni dell’arma, la differenza sta nella forma che risulta essere meno piatta ma conica e con testa tozza.

 

Sfere e Mezze Sfere

sfere massaggio maori

La Sfera: una forma perfetta!

Le sfere e le mezze sfere in legno di faggio utilizzate nel Massaggio Maori® hanno proprietà unica quando utilizzate sul corpo della persona trattata. Sono la risposta alla domanda che ci si può porre: Perché pur agendo in profondità sul corpo la persona non avverte intenso dolore?

La risposta risiede proprio nella sfera che entrando nel corpo distribuisce le forze di penetrazione e il peso della spinta in tutti i suoi punti di contatto, ed è per questo che si può utilizzarla in profondità e frizionando non arrecando il disagio del dolore.

EFFETTI DEL MASSAGGIO MAORI®