EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Massaggio Maori®: le origini e la cultura Maori

Massaggio Maori®: le origini e la cultura Maori
13 gennaio 2017 Diabasi

Massaggio Maori®: le origini e la cultura Maori

Per chi non lo sapesse i Maori sono un popolo indigeno polinesiano che vive principalmente nel nord della Nuova Zelanda e la cui lingua originale è il māori, che viene insegnato, unicamente all’inglese, nella scuola dell’obbligo. Una curiosità è il significato della parola Maori che significa “normale” in contrapposizione agli invasori inglese, definiti da questo popolo pakeka. Al giorno d’oggi costituiscono il 14% della popolazione neozelandese
Gli europei che arrivarono nel XVIII secolo in Nuova Zelanda trovarono un popolo guerriero con la ricca cultura e alcune tradizioni particolari, come ad esempio la pratica del cannibalismo… Dopo molte guerre sanguinose tra i nativi e i coloni, nel 1840 la Nuova Zelanda accettò di diventare una colonia del Regno Unito con la firma del trattato di Waitangi.
La cultura Maori si divide in tre gruppi: isole del Nord, Isole del Sud e Isole Chatham e il perno della vita sociale e artistica è la Casa della Riunione, impreziosita da grandi sculture che rappresentano il variegato pantheon dei figli del Cielo e della Terra.
In particolare i Maori sono noti per l’arte di disegnare figure geometriche sul corpo o sculture. I disegni geometrici hanno un significato spirituale e religioso. Tatuaggi ispirati dai disegni Maori, chiamati “tribali”, sono spesso scelti da coloro che desiderano essere tatuati. Per i Maori, il dipinto fatto sul volto maschile rappresentata la posizione sociale, che aumenta in proporzione alla quantità di tatuaggi che copre il viso.
Se oggi conosciamo anche da noi la cultura Maori è principalmente per la loro massiccia presenza nella squadra di rugby nazionale neozelandese, gli All Blacks che all’inizio di ogni loro partita sono soliti eseguire l’haka, un antico rituale, un canto mimato nato come invocazione al dio Sole e poi diventato sempre più simile a una danza di guerra intimidatoria. L’haka ha più versioni, ma vogliamo semplicemente ricordare quella eseguita dai Baby Blacks, la squadra nazionale under 20, quella dei New Zealand Maori e quella della nazionale femminile.
Veniamo adesso al tema del nostro sito, il massaggio, vedendo che significato ha per questa cultura. Nella cultura Maori il Massaggio Maori® è un rituale di coraggio, un massaggio per l’uomo vero che si caratterizza per la sua intensità e profondità e serve a preparare il corpo ad affrontare la vita e gli sforzi fisici, un massaggio per combattere la paura.
Proprio per essere ancora più deciso il Massaggio Maori® non si esegue con le mani ma con appositi strumenti che servono a scolpire il corpo della persona, modellandolo e rendendolo potente. Proprio gli strumenti caratteristici utilizzati nel Massaggio Maori® permettono di praticare un massaggio muscolarmente profondo, senza far provare eccessivo dolore. Un risultato impossibile da raggiungere utilizzando esclusivamente le mani.
Una tecnica quindi davvero particolare che puoi apprendere frequentando il corso di Massaggio Maori DIABASI® per offrirla ai tuoi clienti.